mosca-panorama

I social network in Russia: la ricerca di Mail.Ru Group

Una delle più sorprendenti scoperte nella città romana di Pompei, è il numero di graffiti ritrovati, che gli scienziati hanno definito come “prototipo dei moderni social network”. I proprietari delle case lasciavano consapevolmente e deliberatamente le mura delle proprie abitazioni a tutti coloro che volevano disegnare o semplicemente lasciare un messaggio scritto. Non vi erano distinzioni sociali, da schiavi a nobili, chiunque poteva confessare a qualcuno il proprio amore, lasciare auguri, oppure scrivere miriade di brevi messaggi che spesso ricevevano risposta, trasformandosi così in vere e proprie “chat”. Gli attuali social network usano una metodologia diversa, più tecnologica, che si manifesta nello stesso tipo di fenomeno, oggi come duemila anni fa. Senza i Social Network è difficile immaginare la comunicazione moderna, tuttavia studi approfonditi sull’utenza dei social network sono ancora agli inizi. Mail.Ru Group, gruppo dotato di risorse e conoscenze adeguate, prova a porre rimedio analizzando i più grandi Social Network in Russia. Per ottenere informazioni più oggettive nello studio sono stati utilizzati i dati di TNS, di ComScore e Brand Analytics.

Qualche stuzzichino numerico servito da antipasto

Ogni mese in Russia  65,9 milioni di persone accedono al World Wide Web, il 90% delle quali usa i Social. Secondo Brand Analytics, ogni giorno sui social network russi, vengono visualizzati 30 milioni messaggi (350 post al secondo!), e 35 milioni di persone lasciano almeno un messaggio pubblico al mese.

Una breve analisi dei risultati

  • Sesso. Secondo i dati più recenti, le donne sono più presenti rispetto agli uomini (52% contro 48%), tanto su Internet quanto all’interno dei Social Network. La più alta percentuale di donne è tra gli utenti di “Compagni di scuola” – Одноклассники (56%), mentre su Twitter il divario supera di pochissimo la pari spartizione.
  • Età. Gli utenti più attivi dei Social Network hanno un’età tra i 25-34 anni, età media del 27% degli utenti di runet. Facebook presenta una fascia di età più variegata e, insieme a Twitter, raccoglie un ampio bacino di utenza  di giovani fino ai 24anni.
fasce d'età e social utilizzati in Russia
fasce d’età e social utilizzati in Russia
  • Occupazione. Tra gli utenti di Twitter e Facebook è sensibilmente più alta la percentuale di studenti (23% e 19% rispettivamente). Tra gli utenti di “Compagni di classe” vi sono più dipendenti (20%), mentre tra gli utenti di Facebook troviamo un’ampia fascia di professionisti (25%). I social network godono della stessa popolarità, sia nelle città che nei villaggi, tuttavia, la percentuale di utenti di “Compagni di classe” è nettamente superiore nelle piccole città, mentre gli utenti di Facebook e Twitter si trovano principalmente nelle città con più di 800 mila abitanti.
  • Un solo pubblico, numerosi canali. In Russia è diffusa l’usanza di avere più di un account su diversi social network. I più “fedeli” si rivelano essere gli utenti di MySpace e Friendster. Tra il 7% e il 14% del loro pubblico mensile non accede ad altre reti.              L’84% degli utenti di “Compagni di classe” sposta la propria attenzione su VKontakte e solo il 58% accede anche a il “Mio Mondo“; l’87% degli utenti di il “Mio Mondo” usa parallelamente VKontakte e l’80% “Compagni di Classe“; Facebook presenta dati interessanti, in quanto nove utenti su dieci, usano VKontakte, una percentuale che cresce del 96% per gli utenti di Twitter.Percentuali d'uso di più account sui social in RussiaPercentuali d’uso di più account sui Social in Russia.

Schermata 2014-09-30 alle 22.54.48 Audience esclusiva.

  • Il comportamento. Gli utenti si comportano in modo diverso a seconda del Social Network a cui sono connessi. Ad esempio gli utenti di “Compagni di classe” accedono meno spesso al Social tuttavia passano un tempo più lungo sulla pagina singola. Gli utenti di Twitter, al contrario, sono caratterizzati da visite più frequenti, ma brevi. Il tempo medio di visita a “Compagni di classe” risulta essere il doppio rispetto a Facebook. Il numero di pagine visitate su “Compagni di classe” è pari a 1,7 volte il numero di visualizzazioni di Facebook su base mensile. È interessante notare che per il numero di pagine visitate “il Mio Mondo” è più avanti di Facebook e Twitter insieme.
  • Messaggi pubblici. Gli autori di messaggi pubblici di “il Mio Mondo” sono più attivi degli utenti di Facebook e sono più loquaci anche rispetto ai creatori di contenuti di VKontakte.

Di che cosa parlano i russi sui Social Network?

La società Brand Analytics ha distinto diverse tipologie di pubblicazioni:

  • Privato e personale. Quello che fanno, dove sono, cosa mangiano, cosa pensano, cosa sentono, circa il 15/20% del totale.
  • Eventi mediatici. Ripubblicano le notizie dei MEDIA e ne discutono tra di loro. Commentano eventi significativi. Il numero di questi messaggi è dipende fortemente dall’informazione di sfondo. In tempi normali, tali comunicazioni costituiscono circa il 40% del totale, durante eventi di grande risonanza (ad esempio, l’apertura delle Olimpiadi) questi numeri aumentano drasticamente.
  • Creano notizie. Trasmettono informazioni, foto e video di eventi – informazioni su eventi sportivi, incidenti, situazioni di emergenza, ecc. Questo tipo di messaggio sta guadagnando slancio grazie alla diffusione di dispositivi connessi al web come smartphone, fotocamere e dvr.
  • Discutono di beni, servizi, attivitàCondividono la loro esperienze, i film visti, danno consigli ad altri utenti.
  • Condividono contenuti di intrattenimentoA questo gruppo appartengono i messaggi con gli scherzi, tanto amati dagli utenti, immagini animate, “gattini”, e così via.

Conclusione.

Sui social network i russi non trovano solo amici con cui condividere la propria vita, ma possono giocare, imparare, ascoltare musica, guardare video, notizie e molto altro ancora. Il 90% degli utenti di runet, in un modo o nell’altro, usano i Social Network. La maggior parte di utenti dei Social Media è concentrata nel cuore del Distretto Federale FO (in russo федера́льные округа́, sing. федера́льный о́круг; alfabeto latino federal’nye okruga, sing. federalnyj okrug) fino quasi a toccare la metà di tutto il pubblico. Gli utenti di  “Compagni di classe” sono la maggioranza nel Sud Siberiano FO, mentre circa un terzo degli utenti di Facebook e Twitter vivono nelle regioni Centrali, di cui Mosca è il centro amministrativo. Vale la pena di sottolineare che i possessori di account di Facebook e Twitter sono maggiormente concentrati nelle grandi città. La maggior parte (43%) degli utenti di “Compagni di classe“, al contrario, vive in centri con meno di 100 mila abitanti.

About Margherita Gugliandolo

Nata a Mosca, italiana d'adozione. Da sempre appassionata delle dinamiche sociali on/off line, Social Media Marketing/web marketing e turismo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>