Tag Archives: onlyinrussia

Street Art

Pavel Puhov – Mosca vista da un artista.

Pavel Puhov è un artista russo che usa il suo talento per interagire con la città.

“Mi chiamo Pavel183. Nato l’11/08/1983 a Mosca, la città dove vivo tutt’ora, specializzato in design della comunicazione. – Prima di tutto penso, poi vedo, di seguito mostro quel che vedo”.

Racconta così di se nel suo sito Pavel,  semplice e sintetico. Lo si può trovare anche in un blog di LiveJournal, sempre di poche parole, ma, d’altronde, le immagini ed i video parlano per lui.

Ogni suo lavoro ha una storia da raccontare, un’osservazione, un pensiero, una riflessione…

Fermatevi per un attimo, la vostra vanità non andrà da nessuna parte, ecco preziosi momenti di felicità a volte non ripetibili. Ricordate…” – La città dell’infanzia.

Street art by Pavel Puhov

mausoleo-lenin-mosca-teppisti

Mosca: secchiate d’acqua Santa sulla salma di Lenin fanno il giro del Web.

“Alzati e vattene”!

Far resuscitare la salma di Vladimir Lenin? Ci hanno provato Oleg Basov e Ievgheni Avilov, membri del gruppo artistico “Cavaliere azzurro”, lanciando cinque litri di acqua benedetta sul mausoleo, improvvisando una performance provocatoria che emula “l’Esorcista”. Il miracolo non è andato a buon fine, ma i due, oltre alla popolarità, si sono guadagnati un accusa di “Teppismo lieve” e rischiano una condanna di 15giorni in carcere.  #onlyinrussia  

La prima astronauta donna italiana

Samantha Cristoforetti, la prima donna astronauta italiana, come Yuri Gagarin.

Questa sera, 23 novembre, alle 22 ore italiane, il lancio della Soyuz dalla base russa di Baikonur, nel Kazakhstan, con a bordo la prima donna astronauta italiana: Samantha Cristoforetti.

Nell’ottobre del 1957 il primo satellite della storia, lo Sputnik, usciva dall’hangar.  Nel 2014 la storia si ripete ed è la volta della Souyz.

Oggi come allora la base russa di Baikonur ospita una prima volta.

Samantha ha rispettato ogni rito del caso, visitando, nei giorni scorsi a Mosca, la tomba di Yuri Gagarin e, come ogni astronauta, ha lasciato quattro garofani rossi sulla tomba del primo uomo che ha volato nello spazio.

Terminati i preparativi, non ci resta che augurarle buon viaggio!

Samantha Cristoforetti